/

Mettere le persone al centro: l’unica strada per rispondere davvero alle esigenze di cittadini e imprese

L’affermazione delle piattaforme abilitanti dipende da un cambio di paradigma. L’approccio di Dedagroup Public Services su Forum PA

 

Il PNRR lo evidenzia chiaramente: la transizione al cloud è un pilastro fondamentale nel processo di digitalizzazione della PA. Un’evoluzione che può essere favorita e accelerata dall’adozione di soluzioni Software as a Service (SaaS), afferma Forum PA

La transizione al cloud, infatti, non si può limitare alla trasformazione della componente infrastrutturale, ma deve portare ad un profondo ripensamento di servizi e processi, mettendo al centro gli utenti: cittadini ed imprese. “Il vero beneficio per la PA” dichiara Fabio Meloni, CEO di Dedagroup Public Services, “consiste nel non dover riprogettare e gestire le applicazioni, ma potersi concentrare nel fornire ai cittadini un servizio di qualità migliore”

L’adozione del cloud, quindi, è un’occasione per ripensare gli adempimenti normativi, i processi e i servizi, in modo che siano più semplici da gestire per i funzionari della PA e più facili, accattivanti e coinvolgenti per i cittadini. Da qui l’importanza di una concezione delle soluzioni in ottica di interoperabilità: “La nostra visione del SaaS prevede che sia nativamente conforme con il modello codificato da AgID, pensato per essere integrato con le infrastrutture immateriali del paese, come SPID, appIo, pagoPa” sottolinea Fabio Meloni